mercoledì 30 marzo 2016

Buona Pasqua! Surrexit Christus spes mea! Cristo mia speranza è risorto!

A tutti i lettori di questo mio blog auguro una buona celebrazione della Risurrezione del Signore!

«Sono io, infatti, il vostro perdono, io la Pasqua della redenzione, io l'Agnello immolato per voi, io il vostro lavacro, io la vostra vita, io la vostra risurrezione, io la vostra luce, io la vostra salvezza, io il vostro re. Io vi porto in alto nei cieli. Io vi risusciterò e vi farò vedere il Padre che è nei cieli. Io vi innalzerò con la mia destra». 
 
Dall'«Omelia sulla Pasqua» di Melitone di Sardi, vescovo


domenica 20 marzo 2016

Osanna!

Per confermare la comune risurrezione, prima della tua passione, hai risuscitato Lazzaro, o Cristo Dio, onde anche noi, come i fanciulli, portando i simboli della vittoria, a Te, vincitore della morte, gridiamo:

Osanna nel più alto dei cieli, 
benedetto Colui che viene nel nome del Signore.

Sepolti assieme a te o Cristo Dio nostro, per mezzo del battesimo e della tua risurrezione siamo resi degni della vita immortale. Perciò inneggiando gridiamo a Te:

Osanna nel più alto dei cieli,
 benedetto colui che viene nel nome del Signore.

O Cristo Dio, che nei cieli sei assiso sul tuo trono e sulla terra siedi su un puledro, ti siano accette anche le lodi degli Angeli e le acclamazioni dei fanciulli Giudei che a te gridano:

Benedetto sei Tu che vieni a rialzare il caduto Adamo.

Dalla Liturgia bizantina


La vocazione di san Matteo

Non sono uno storico dell'arte e non sono un'esperto. Quindi da non addetto ai lavori mi accosto a un dipinto complesso e sudiatiss...